News & Blog

Patto di gemellaggio tra le due municipalità di Samos e Metaponto

Giornata storica per le comunità di #Samos e #Metaponto nel segno di #Pitagora, Maestro e pensiero dell’umanità. Sottoscritto questa mattina nel Palazzo comunale di Pythagorio il patto di gemellaggio tra le due municipalità. Da oggi diamo ufficialmente inizio alla ambiziosa procedura internazionale che porterà Metaponto a diventare patrimonio dell’umanità. Il prestigioso riconoscimento #Unescoseguirà il progetto di gemellaggio in ambito UE “Europe for citizens” tra Metaponto e Samos. Sacrificio, studio, impegno, tanta passione e un pizzico di emozione per il futuro rilancio della nostra terra che ha una storia bellissima, non dimentichiamolo mai!

Read more

Gemellaggio tra Metaponto e Samos

Il Consiglio Comunale di #Bernalda approva un atto destinato a segnare la storia della nostra comunità: il gemellaggio tra #Samos, isola greca che ha dato i natali a #Pitagora, e #Metaponto, l’antica città magno-greca dove il Maestro visse e morì.
La delibera arriva dopo un percorso intenso che ha visto l’Amministrazione Comunale adottare importanti decisioni: l’istituzione del comitato gemellaggi e la creazione strategica dell’Ufficio Magna Grecia con sede a Metaponto, dalla cui sinergia sono nati significativi sviluppi. Prova ne è che, all’esito degli studi storici avviati da tali soggetti, si sono raggiunti taluni obiettivi prefissati, grazie anche al coinvolgimento attivo del mondo del volontariato: dalla creazione del nuovo marchio, “Metaponto 773 a.C.”, al gemellaggio con Matera Capitale Europea della Cultura 2019, alla Festa delle Bandiere Blu della Magna Grecia jonica, fino al Festival Internazionale della Magna Grecia “Metapontion 2018. Pitagora – Filosofia, Arte, Scienza, Armonia tra Uomo, Natura e Tecnologia”.
Proprio in occasione di questo grande evento culturale, sulla scorta del quale si è manifestata l’attenzione di varie istituzioni ed enti, tra cui quella del Parlamento Europeo, che ha concesso l’alto patrocinio, Metaponto ha stretto un accordo preliminare al gemellaggio con l’autorità di Samos appositamente intervenuta.
In tale documento, una volta acquisito l’autorevole parere di un consulente UNESCO, si è inserito un punto di notevole rilevanza strategica:
“ll Comune di Samos, al fine di dare ulteriore risalto a livello mondiale a Pitagora, maestro e pensiero dell’Umanità, accoglie la richiesta del Comune di Bernalda-Metaponto di allargare il sito UNESCO della propria città in una dimensione transnazionale, inglobando il territorio dell’antica Metapontion, universalmente riconosciuto per la sua valenza archeologica. ll Comune di Samos, pertanto, presenterà formale richiesta di “allargamento” del proprio sito all’UNESCO”.
Oggi il Consiglio Comunale approva il Patto concordato con la municipalità di Samos, offrendo alla nostra comunità una imperdibile occasione per riportare Metaponto agli antichi fasti e l’opportunità di sviluppare una cooperazione internazionale che potrà essere, se opportunamente valorizzata, foriera di sviluppi fino ad oggi inimmaginabili.

Read more

Metaponto arriva su RAI Cultura con “VOCI DI UNA TERRA, BASILICATA”

Si chiama “VOCI DI UNA TERRA, BASILICATA” la nuova serie di Rai Cultura in otto puntate di Gianluca Miligi e Maria Teresa Valente, con la regia di Federico Cataldi, in onda da lunedì 19 novembre alle 22.10 su Rai Storia.
Come riportato dal comunicato dell’Ufficio Stampa RAI, si tratta di “un viaggio in una terra dalla storia antica e dalla natura selvaggia, incastonata tra monti e colline e bagnata da due mari, il Tirreno e lo Ionio. Le tappe – realizzate in collaborazione con la Regione Basilicata – ripercorrono il territorio disegnato dalla geografia, ma anche quello umano, fatto di cultura, di arte, di amore per la terra e di radici antiche, dalla preistoria alla Magna Grecia, dal Medioevo al Novecento ai nostri giorni. Ogni puntata è dedicata a un aspetto particolare della Basilicata: natura, patrimonio storico e culturale, risorse, tradizioni popolari, senza dimenticare anche i momenti più dolorosi che hanno segnato questa terra. E il viaggio non può che concludersi in un luogo simbolo della Basilicata: la città dei Sassi, Matera, Capitale Europea della cultura 2019, entrata nel 1993 tra i siti del Patrimonio culturale Unesco”.
Tra le perle della Basilicata non poteva mancare Metaponto, oggetto, insieme a Policoro, della terza puntata dal titolo “L’anima greca”, curata da Antonella Zechini, che andrà in onda lunedì 26 novembre alle ore 22.00. “Qui storia, leggenda e natura si fondono e comunicano attraverso sassi remoti e resti di antichissime civiltà, in gran parte ancora sommersi. – recita ancora il comunicato – Questi resti hanno resistito a tutto, guerre, alluvioni, saccheggi e sono ancora lì a testimoniare di quel periodo grandioso durante il quale i Greci giunsero sulle sponde della Campania, Calabria, Puglia e Basilicata dando vita alla Magna Grecia. L’anima di queste civiltà viene custodita con coraggio e determinazione dagli archeologi, che, spesso tra disagi ed avversità, continuano a scavare per conservarne devotamente la memoria, al fianco di coloro i quali, riproponendo e rappresentando riti e miti ancestrali, ne divulgano la bellezza”.
E proprio al Museo Archeologico Nazionale sono state girate alcune scene e raccolte le testimonianze di Savino Gallo, attuale Direttore, e di Antonio De Siena, ex Soprintendente ai Beni Archeologici della Basilicata, nonché profondo conoscitore della storia di Metaponto. Nel corso della puntata ritroveremo i luoghi ed i personaggi più emblematici dell’antica Metapontion, riproposti in chiave rievocativa grazie all’apporto di alcune associazioni che si sono adoperate per la realizzazione del programma. Al Parco Archeologico di Apollo Licio, nell’area del Teatro Greco, gli attori di Semele Project hanno rappresentato alcuni stralci delle Baccanti di Euripide. L’imponente Tempio di Hera, simbolo di Metaponto, ha ospitato le splendide Naiadi di Metapontion e le Nereidi di Taras, delle associazioni OCCSE e Neopolites, per la rievocazione dei Riti della Terra, dedicati alla dea. Tra le maestose colonne doriche gli attori dell’Ensemble Teatro Instabile hanno riprodotto una scena che certamente lì si verificava di frequente 2500 anni fa: vedremo passeggiare Pitagora, seguito dai suoi discepoli, mentre tiene una lezione in quella che fu la sua “Cattedra”.

 

Read more

In Vino Verijazz a Metaponto II Edizione

Dopo lo strepitoso #successo ottenuto lo scorso #24agosto nel centro storico di #Bernalda, “#InVinoVerijazz” animerà il #Lungomare di #Metaponto. Grazie alla preziosa collaborazione degli operatori turistici dell’associazione Leucippo raddoppia l’appuntamento con l’obiettivo di prolungare l’offerta turistica dell’estate metapontina.

++ Vi aspettiamo #Domenica #9Settembre sul #LungomareNettunodalle ore 20.00 ++

 

Read more

Megale Hellas Experience – 7 Settembre 2018

Vi aspettiamo, il 7 Settembre 2018 , presso il #ParcoArcheologicodell’#AreaUrbana di #Metaponto per rivivere la storia della #MagnaGrecia.

“Il Sogno degli Dei” è uno spettacolo teatrale itinerante all’interno dei parchi archeologici, ideato e scritto da Giuseppe Ranoia ed Emanuele Asprella che, grazie a Ensemble Teatro Instabile, farà rivivere ai fruitori l’esperienza della Magna Grecia, con una vera e propria immersione nella storia attraverso il teatro, raccontando la nostra identità, quella riveniente dalla Grecia Antica, in una chiave tutta nuova e con una nuova fruibilità.

Apertura cancelli ore 20,30 – INGRESSO GRATUITO.

 

Read more

Metapontion 2018, la tre giorni del Festival internazionale della Magna Grecia

La tre giorni del METAPONTION 2018- Festival internazionale della Magna Grecia, conclusasi in bellezza la scorsa domenica 6 maggio con il concerto dei Tamburellisti di Torrepaduli, capitanati da un vulcanico Pierpaolo De Giorgi, si è rivelata una assoluta novità per il territorio. Numerosissimi i feedback positivi ricevuti dal pubblico presente e dagli utenti dei social che hanno seguito con interesse e curiosità l’evento. Convegni, manifestazioni sportive, rievocazioni storiche, spettacoli teatrali e musicali hanno interessato anche il territorio dei comuni di Matera e Taranto. Un mix che si è rivelato vincente perché ha saputo attingere alle radici più profonde del nostro passato, risvegliando così un Titano sopito da molti secoli: Metaponto.

Il Festival della Magna Grecia, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Bernalda e il suo Ufficio Magna Grecia, con la partnership degli Emicicli di Samo, rappresentato dal dr. Stamatis Skoutas, e di Metaponto, si è avvalso della presenza di relatori di indiscusso valore anche internazionale, dei cui interventi si produrrà uno specifico comunicato, e del patrocinio di illustri enti, istituzioni. In primis dell’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo che, nella lettera pervenuta due giorni prima dell’inizio dell’evento, a firma del presidente Tajani, dice di “apprezzare molto l’evento, inteso a celebrare la Magna Grecia, che svolgerà un ruolo importante nel rafforzare le identità condivisa dei popoli e delle culture del Mediterraneo” e definisce Pitagora “come personaggio emblematico delle relazioni tra Samo e Metaponto e promotore dei valori di libertà, uguaglianza, rispetto e tolleranza, oggi condivisi dall’Unione Europea”.
Un patrocinio che sancisce la validità del Metapontion 2018 e che va ad aggiungersi ai tanti già ottenuti in precedenza: Ambasciata di Grecia a Roma, Comune di Samos-Greece, rappresentato dal delegato del sindaco Angelopoulos, Dimitrios Mavratzotis, MIBACT, MIUR, Polo Museale e Soprintendenza di Basilicata, MIUR, CONI, fondazione Matera 2019, UNIBAS, Commissione Regionale Pari Opportunità, Regione Basilicata, Provincia di Matera, Taranto, Massafra, Palagiano, Castellaneta e Ginosa, Confraternite Elleniche d’Italia, Comunità Ellenica di Taranto, Società Filellenica Italiana, Società Filosofica Italiana e della città di Matera, gemellata con Metaponto nel nome di Pitagora, Maestro e pensiero dell’Umanità. Media partner ufficiale dell’evento ESTIA TV, un network greco che ne ha acquisito i diritti.
Il Festival si è potuto realizzare grazie a numerosissime collaborazioni gratuite, tra le quali ci piace ricordare quella di Dino Paradiso che ha interpretato un esilarante Pitagora show con testi preparati da Antonio Orlando.

È doveroso, dunque, dopo il successo ottenuto, ringraziare tutti coloro che si sono spesi, mettendo a disposizione tempo e risorse anche economiche.
L’IIS Bernalda-Ferrandina dove si sono tenute le lezioni di Paneuritmia, antica danza greca che purtroppo i ragazzi non sono riusciti a rappresentare a causa delle condizioni meteorologiche.
Le associazioni che hanno offerto il proprio sostegno: la Protezione Civile Metapontum, l’Unione Nazionale dell’Arma dei Carabinieri, la Pro Loco di Metaponto, Ad Pytagoram, l’OCCSE della Magna Grecia, che ha formato le splendide Naiadi, primo gruppo storico di Metaponto, dirette da Lucia Durante, che ha accompagnato tutte le fasi dell’evento, oltre ad esibirsi nel Rito della Madre Terra al Tempio di Hera, accanto alle Nereidi di Taras, dirette magistralmente da Saverio de Florio.
Una speciale menzione va riservata alle associazioni sportive, IKKOS, Polisportiva ASD Recycling, Bernalda Runners, MTB Taranto Bikers, Ethra Cultura, che hanno curato la staffetta delle tefofore della Magna Grecia, dedicata alla pitagorica spartana Timicha, la Fune delle Esperidi e la corsa per la pace nel mondo delle atlete magnogreche, che ha coinvolto Calabria, Campania, Puglia e Basilicata. E alle associazioni artistiche: Neopolites di Taras, con le sue Nereidi, Semele Project, diretta dalla regista Christiana Troussa, che a causa dell’inagibilità del Teatro Greco non ha potuto mettere in scena le sue Baccanti, i Sedili di Napoli, I Tamburellisti di Torrepaduli.

Grazie alle Associazioni Ensemble Teatro Instabile e I Cavalieri de li Terre Tarentine, guidati da Vito Maglie, che, con la supervisione della Comunità Ellenica di Taranto e l’apporto logistico dei Cittadini Attivi, si sono occupate della suggestiva rievocazione storica dello sbarco degli Achei e della fondazione di Metapontion, con la regia assunta in extremis da Ensemble Teatro Instabile, con Giuseppe Ranoia ed Emanuele Asprella.
Un grazie all’Associazione Leucippo degli operatori turistici di Metaponto, che ha fornito uomini e mezzi per garantire il trasporto dei relatori ospiti e che si è occupata, con la supervisione dell’Associazione Cuochi materani, coordinati dallo chef Francesco Paolo Fiore, della preparazione della “crapiata pitagorica”, offerta gratuitamente, così come tutte le attività svolte nel Festival, in Piazza Giovanni XXIII nella serata finale dell’evento. Serata in cui, grazie a Slow Food Magna Grecia di Pisticci, abbiamo potuto degustare cibi pitagorici ed ottimi vini, alcuni dei quali provenienti da Samos.
Un ringraziamento, infine, va agli operatori che hanno offerto le loro strutture per l’ospitalità e per i pasti: Hotel Palatinum, Camping Riva dei Greci, Hotel Magna Grecia, Pensione Afrodite, B&B All’ombra del carrubo, Camping Metapontum Village, B&B Villa degli Angeli, Ristorante Il Guerriero, Lido Nettuno, L’Oasi, Green Park. E a coloro che hanno fornito i loro prodotti e servizi: Grofé, Essenza Wine Bar, Masseria Cardillo, Azienda agricola.f.lli Esposito, Dichio Vivai, Market 3ElleTi, AreaWi, Sidonio Riprese Aeree ed imfine le sarte che hanno confezionato parte dei costumi.

Il METAPONTION 2018 è solo l’inizio, peraltro consacrato dal prestigioso riconoscimento che il Comune ha ottenuto il giorno successivo al termine dei lavori: la Bandiera Blu, finalmente riconquistata dopo dodici anni, grazie allo sforzo congiunto compiuto dall’Amministrazione, dall’ufficio comunale incaricato e dai cittadini di Bernalda e Metaponto.
Continueremo su questa strada, certi che sia quella giusta per il rilancio di un territorio dalle grandi ricchezze e potenzialità come il nostro. Riconosciamo la nostra identità, riappropriamoci delle nostre radici e lavoriamo in sinergia per raggiungere un obiettivo che molto più vicino di quanto possa sembrare!

L’ufficio stampa del Metapontion 2018
Barbara Lombardi

Read more
Visit Metaponto & Bernalda