Sito Archeologico di Pantanello

Informazioni generali

  • Accesso disabili
  • Animazione
  • Area Camper
  • Area Camping
  • Babysitting su richiesta
  • Bar
  • Bungalow
  • Climatizzazione
  • Colazione
  • Cucina Internazionale
  • Cucina tipica
  • Kit Biancheria
  • Navetta aeroportuale
  • Noleggio auto
  • Parcheggio auto
  • Spiaggia attrezzata
  • Staff multilingue
  • Tv
  • Wi-Fi gratuito
Free
Caratteristiche
Dove si trova
Recensioni

Sito Archeologico di Pantanello

Il sito di Pantanello è ubicato quasi a ridosso dell’importante incrocio stradale   SS106 e SS407 , crocevia anche al tempo della colonizzazione greca tra le strada che portava nell’entroterra agricolo (CHORA) e la via costiera.  E’uno dei più studiati siti archeologici di Metaponto, in esso è possibile rilevare le fondamenta di un Santuario extraurbano, adiacente ad una sorgente, i resti di una fattoria,un sito neolitico,una straordinaria necropoli ed una fornace tardo romana.

Il Santuario  è l’unico sito in cui si possa tracciare per intero la storia della colonizzazione della Chora metapontina, tre secoli e mezzo sono documentati da manufatti e resti architettonici  nonché da vasellame e resti organici di piante ed animali. L’area di Pantanello è stata oggetto di una importante campagna di scavo realizzata dalla ICA del’Università del Texas diretta da Joseph C. Carter iniziata nel 1974. Lo studioso americano a cui è stata conferita da poco la cittadinanza onoraria da parte del Comune di Bernalda come riconoscimento per i suoi 40 anni studi condotti nella Chora metapontina e su Pantanello nello specifico.

Nell’area di Pantanello è stata rinvenuta anche una importante grande  necropoli periferica rurale, situata lungo le principali vie di comunicazione, il sito di Pantanello vi era il crocevia tr ala strada del Basento che collegava San Biagio a Metaponto e la strada linea di divisione che portava alla Chora. Nei pressi di questo crocevia sono stati rinvenute  320 sepolture e 40 depositi ceramici, del periodo 650 aC fino a 250 a.C.  L’area non è liberamente accessibile ai visitatori ,ma è visitabile  mediante prenotazione poiché ubicata all’interno di un’Azienda Agricola di proprietà della Regione Basilicata.

1

  • Metaponto, MT, Italia
Visit Metaponto & Bernalda